Modifica preferenze Cookie
PNRR Bando Borghi – REVIVAL Sarmede – Alterevo

PNRR Bando Borghi – REVIVAL Sarmede

Il Progetto “REVIVAL – Rigenerare, Emozionare, Vivere e Innovare in Val”, attuato dal Comune di Sarmede, intende trasformare Borgo Val e i borghi limitrofi di Montaner e Rugolo in magneti capaci di attrarre appassionati e professionisti dei settori culturali e creativi in modo continuativo e stanziale, attraverso un percorso di rigenerazione fondato su arte e creatività, che li renda più accessibili (mobilità green), più funzionali (infrastrutture fisiche e digitali), più belli (arredo urbano, anche in chiave artistica) e, dunque, più attrattivi per residenti e ospiti. Un sistema integrato di interventi si focalizzerà su tre obiettivi specifici: OS1) Fare di Borgo Val un Borgo da Scoprire: potenziare la capacità di attrarre visitatori e turisti mediante un’offerta legata all’esperienza artistica e creativa, che diventa didattica ed educativa oltre che emozionale, attraverso la tracciatura di “Sentieri di Fiaba” (INT 2.1), lo sviluppo di materiale didattico innovativo e interattivo, anche digitale (INT 8.1), la produzione e l’installazione di opere in laboratori artistici in residenza (INT 3.1 e 3.2), e una campagna di marketing territoriale (INT 7.1); OS2) Fare di Borgo Val un Borgo in cui Creare: il progetto andrà a realizzare azioni in grado favorire l’insediamento a medio/lungo di artisti e creativi (INT 5.1), favorendo l’incontro tra domanda e offerta, fornendo soluzioni abitative e professionali di lungo periodo, generando momenti di formazione professionale e trasferimento di competenze (INT 9.1), in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale. OS3) Fare di Borgo Val un Borgo da Vivere: grazie agli interventi di riqualificazione edilizia nel borgo stesso e nei borghi limitrofi (INT 1.1 Ex scuola a Montaner, INT 5.2 ex Canonica a Rugolo e INT 6.1 Piazzetta di Borgo Martin), accompagnati da un miglioramento della mobilità in chiave “green” (INT 4.1), il progetto punta in 4 anni a favorire una residenzialità meno temporanea e più permanente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *