Modifica preferenze Cookie
Notizie – Alterevo
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
4 days ago
Alterevo
Vuoi provare lemozione di gustare delle birre artigianali buonissime in un boccale realizzato da te, con le tue mani? 

La ceramista Elisabetta Trevisan ti aspetta il 10 Dicembre 2022 dalle 13.30 alle 16.30 presso il Birrificio Bradipongo per unesperienza unica: a partire da 25 euro, potrai imparare a lavorare largilla realizzando il tuo boccale, partecipare ad una degustazione guidata delle fantastiche e pluripremiate birre del Bradipongo e, se lo vorrai, far cuocere il tuo boccale e fartelo spedire a casa con una selezione delle migliori birre del birrificio!

Cosa aspetti? 

Per maggiori informazioni e per confermare la tua partecipazione, compila questo link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSd-sS0UcOY1hSTJdB7Am3GxlQjiFCx7-oc_Nw_1OlgRQWnN1w/viewform 

In alternativa, puoi inquadrare il codice sullimmagine qui sotto!

Ti aspettiamo al Bradipongo!!

Vuoi provare l'emozione di gustare delle birre artigianali buonissime in un boccale realizzato da te, con le tue mani?

La ceramista Elisabetta Trevisan ti aspetta il 10 Dicembre 2022 dalle 13.30 alle 16.30 presso il Birrificio Bradipongo per un'esperienza unica: a partire da 25 euro, potrai imparare a lavorare l'argilla realizzando il tuo boccale, partecipare ad una degustazione guidata delle fantastiche e pluripremiate birre del Bradipongo e, se lo vorrai, far cuocere il tuo boccale e fartelo spedire a casa con una selezione delle migliori birre del birrificio!

Cosa aspetti?

Per maggiori informazioni e per confermare la tua partecipazione, compila questo link docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSd-sS0UcOY1hSTJdB7Am3GxlQjiFCx7-oc_Nw_1OlgRQWnN1w/viewform

In alternativa, puoi inquadrare il codice sull'immagine qui sotto!

Ti aspettiamo al Bradipongo!!
... AltroRiduci

7 days ago
Alterevo

Foto dal post di Le immagini della fantasia ... AltroRiduci

2 weeks ago
Alterevo
Sulla scia del progetto FSE Enjoy the Rivers spuntano nuove occasioni per vivere il territorio lungo il fiume Meschio. Siete pronti a farvi guidare dalle sapienti mani di Elisabetta Trevisan nella creazione di un boccale adatto a gustare le birre artigianali del Birrificio Bradipongo  ?

‼️Posti limitati‼️

Sulla scia del progetto FSE Enjoy the Rivers spuntano nuove occasioni per vivere il territorio lungo il fiume Meschio. Siete pronti a farvi guidare dalle sapienti mani di Elisabetta Trevisan nella creazione di un boccale adatto a gustare le birre artigianali del Birrificio Bradipongo ?

‼️Posti limitati‼️Volete provare un'esperienza nuova? Fatevi guidare da Elisabetta e realizzate il vostro boccale da birra!

➡️ Laboratorio di arte ceramica in birrificio 🤩

Pochi posti disponibili, per prenotarvi trovate il link con il QRcode dell'immagine 😉🙌

Sara bellissimo!!! 🍻🍻🍻

#birraartigianaleitaliana #italiancraftbeer #birrificioartigianale #drinklocal #supportlocal #craftbrewery #indipendenteartigianale #instabeer #beerstagram #beerlovers #beerlife #brewerylife #ceramicaartigianale
... AltroRiduci

2 weeks ago
Alterevo
Senza confini. Oggi siamo a Klagenfurt per i 10 anni del GECT Euregio assieme al Comune di Sarmede, che riceverà il Premio Sostenibilità 2022 dalle mani dei rappresentanti delle tre regioni Carinzia, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Abbiamo formalmente candidato Stream Project , ma concretamente lintero approccio dellamministrazione di Sarmede, che ha puntato su una programmazione strategica pluriennale che negli ultimi 6 anni ha portato ottimi frutti. Una bella occasione per celebrare il lavoro fatto insieme, preparando quello che verrà!

Senza confini. Oggi siamo a Klagenfurt per i 10 anni del GECT Euregio assieme al Comune di Sarmede, che riceverà il Premio Sostenibilità 2022 dalle mani dei rappresentanti delle tre regioni Carinzia, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Abbiamo formalmente candidato Stream Project , ma concretamente l'intero approccio dell'amministrazione di Sarmede, che ha puntato su una programmazione strategica pluriennale che negli ultimi 6 anni ha portato ottimi frutti. Una bella occasione per celebrare il lavoro fatto insieme, preparando quello che verrà! ... AltroRiduci

3 weeks ago
Alterevo
EMBRACIN ci ha raccontato la storia di un ragazzo di 23 anni del Gambia, che dopo aver passato 2 anni in un Centro di Accoglienza Straordinaria è stato ospitato da una famiglia padovana. Anche i figli di questa coppia sono migranti, chi vive in Australia e chi negli Stati Uniti. Quello rimasto ancora in casa, ha trovato un nuovo BRO, come si chiamano tra di loro. 

La vita nel CAS lo teneva in una situazione di precarietà e assistenzialismo, che non gli permetteva di immaginarsi un futuro e lessere accolto gli ha dato lo spunto per ripensare al proprio percorso.
In pochi mesi ha trovato lavoro e ora sta cercando casa per andare a vivere da solo.
Piccoli passi verso lindipendenza e la possibilità di diventare Cittadino di uno Stato che li accoglie.

Oggi il Comune di Padova ha ufficialmente creato il registro delle famiglie accoglienti del proprio territorio, un tassello importante per limplementazione strutturata di questa forma di accoglienza delle persone migranti e non solo.

Questi sono gli esempi che indicano i percorsi corretti: i progetti che vale la pena sviluppare creano valore, conoscienza e i propri risultati si riconoscono sopratutto dopo la propria fine. 

«Progettare è uno spazio di diritto esistenziale oltre che reale, uno stato da rivendicare e difendere, un orizzonte di senso, il contraltare di un ripiegamento su se stessi» Federica Vittori, 
Progetti ed empowerment
-------
EMBRACIN told us the story of a 23-year-old boy from Gambia, who after spending two years in an Extraordinary Reception Centre was hosted by a family from Padua. Their children are also migrants, some living in Australia and some in the United States. The son who is still at home has found a new BRO, as they call each other. 

Life in the CAS kept him in a situation of precariousness and welfare dependency, which did not allow him to imagine a future, and being accepted gave him the impetus to rethink his path.
In a few months he found a job and is now looking for a house to live on his own.
Small steps towards independence and the possibility of becoming a citizen of a state that welcomes them.

Today the Municipality of Padua has officially created the register of welcoming families in its territory, an important step for the structured implementation of this form of reception of migrants and others.

These are the examples that point to the correct paths: projects worth developing create value, knowledge and their results are recognised above all after their end. 

Planning is a space of existential as well as real rights, a status to be claimed and defended, a horizon of meaning, the counterbalance of a withdrawal into oneself Federica Vittori, 
Projects and empowerment

Refugees Welcome Italia
https://refugees-welcome.it/albo-delle-famiglie-accoglienti-di-padova/
Coop Orizzonti
#embracin

EMBRACIN ci ha raccontato la storia di un ragazzo di 23 anni del Gambia, che dopo aver passato 2 anni in un Centro di Accoglienza Straordinaria è stato ospitato da una famiglia padovana. Anche i figli di questa coppia sono migranti, chi vive in Australia e chi negli Stati Uniti. Quello rimasto ancora in casa, ha trovato un nuovo "BRO", come si chiamano tra di loro.

La vita nel CAS lo teneva in una situazione di precarietà e assistenzialismo, che non gli permetteva di immaginarsi un futuro e l'essere accolto gli ha dato lo spunto per ripensare al proprio percorso.
In pochi mesi ha trovato lavoro e ora sta cercando casa per andare a vivere da solo.
Piccoli passi verso l'indipendenza e la possibilità di diventare Cittadino di uno Stato che li accoglie.

Oggi il Comune di Padova ha ufficialmente creato il registro delle famiglie accoglienti del proprio territorio, un tassello importante per l'implementazione strutturata di questa forma di accoglienza delle persone migranti e non solo.

Questi sono gli esempi che indicano i percorsi corretti: i progetti che vale la pena sviluppare creano valore, conoscienza e i propri risultati si riconoscono sopratutto dopo la propria fine.

«Progettare è uno spazio di diritto esistenziale oltre che reale, uno stato da rivendicare e difendere, un orizzonte di senso, il contraltare di un ripiegamento su se stessi» Federica Vittori,
Progetti ed empowerment
-------
EMBRACIN told us the story of a 23-year-old boy from Gambia, who after spending two years in an Extraordinary Reception Centre was hosted by a family from Padua. Their children are also migrants, some living in Australia and some in the United States. The son who is still at home has found a new 'BRO', as they call each other.

Life in the CAS kept him in a situation of precariousness and welfare dependency, which did not allow him to imagine a future, and being accepted gave him the impetus to rethink his path.
In a few months he found a job and is now looking for a house to live on his own.
Small steps towards independence and the possibility of becoming a citizen of a state that welcomes them.

Today the Municipality of Padua has officially created the register of welcoming families in its territory, an important step for the structured implementation of this form of reception of migrants and others.

These are the examples that point to the correct paths: projects worth developing create value, knowledge and their results are recognised above all after their end.

"Planning is a space of existential as well as real rights, a status to be claimed and defended, a horizon of meaning, the counterbalance of a withdrawal into oneself" Federica Vittori,
Projects and empowerment

Refugees Welcome Italia
refugees-welcome.it/albo-delle-famiglie-accoglienti-di-padova/
Coop Orizzonti
#embracin
... AltroRiduci

3 weeks ago
Alterevo
Dopo Stream Project e CIRCLE (Gemellaggio), il Comune di Sarmede vince anche il progetto GREEN_YOUTH, un progetto finanziato dal Programma CERV (Europa per i Cittadini, Reti di Città) con lobiettivo di informare e sensibilizzare sul Green Deal dell’Unione Europea, trattando temi come i nuovi lavori verdi (green jobs), le opportunità di volontariato e di studio nel campo della tutela dellambiente e della sostenibilità, nonché di discutere gli attuali legami tra pace e de-carbonizzazione, coinvolgendo nel suo sviluppo comuni, associazioni e naturalmente i giovani. Assieme al Comune di Sarmede, ci saranno:

=> Municipality of Utiel (Spain)
=> Local Government of Town Újszilvás (Hungary)
=> Stiftung Zukunft Berlin (Germany)
=> Municipality of Aggi Anargiri–Kamatero (Greece)
=> Municipality of Rhenen (Netherlands)
=> Asociatia Se Poate (Romania)
=> City of Pregrada (Croatia)

Felici di aver permesso al Comune di Sarmede di raggiungere questo ulteriore importante traguardo! Il convegno finale verrà organizzato proprio a Sarmede tra due anni. 

Vi terremo aggiornati!!

Dopo Stream Project e CIRCLE (Gemellaggio), il Comune di Sarmede vince anche il progetto GREEN_YOUTH, un progetto finanziato dal Programma CERV (Europa per i Cittadini, Reti di Città) con l'obiettivo di informare e sensibilizzare sul Green Deal dell’Unione Europea, trattando temi come i nuovi lavori verdi (green jobs), le opportunità di volontariato e di studio nel campo della tutela dell'ambiente e della sostenibilità, nonché di discutere gli attuali legami tra pace e de-carbonizzazione, coinvolgendo nel suo sviluppo comuni, associazioni e naturalmente i giovani. Assieme al Comune di Sarmede, ci saranno:

=> Municipality of Utiel (Spain)
=> Local Government of Town Újszilvás (Hungary)
=> Stiftung Zukunft Berlin (Germany)
=> Municipality of Aggi Anargiri–Kamatero (Greece)
=> Municipality of Rhenen (Netherlands)
=> Asociatia Se Poate (Romania)
=> City of Pregrada (Croatia)

Felici di aver permesso al Comune di Sarmede di raggiungere questo ulteriore importante traguardo! Il convegno finale verrà organizzato proprio a Sarmede tra due anni.

Vi terremo aggiornati!!
... AltroRiduci

3 weeks ago
Alterevo
Oggi il Comune di Vittorio Veneto ha ospitato lincontro in plenaria del progetto #venetoriverexperience, coordinato dal Centro Conzorzi di Belluno, che vede Alterevo in qualità di retista, ossia di membro della rete di imprese che collaboreranno per la valorizzazione del turismo legato ai fiumi. Meschio certo, ma anche Piave,  Livenza, affluenti e laghi, intesi come vie blu ricche di storia, natura e saperi da condividere. Con noi, nellarea vittoriese, ci sono lHotel Calvi, il Marco Polo Resort, il Relais Agriturismo Althea e il Camping Al Lago di Tarzo. Per informazioni, visitate il portale: https://www.veneto-rivers-holiday.com/

Oggi il Comune di Vittorio Veneto ha ospitato l'incontro in plenaria del progetto #venetoriverexperience, coordinato dal Centro Conzorzi di Belluno, che vede Alterevo in qualità di "retista", ossia di membro della rete di imprese che collaboreranno per la valorizzazione del turismo legato ai fiumi. Meschio certo, ma anche Piave, Livenza, affluenti e laghi, intesi come vie blu ricche di storia, natura e saperi da condividere. Con noi, nell'area vittoriese, ci sono l'Hotel Calvi, il Marco Polo Resort, il Relais Agriturismo Althea e il Camping Al Lago di Tarzo. Per informazioni, visitate il portale: www.veneto-rivers-holiday.com/ ... AltroRiduci

4 weeks ago
Alterevo
Oggi siamo a Koszeg, in Ungheria, per levento finale del progetto #LocalFlavours, finanziato dal programma Interreg Europe, che vede il Comune di Vittorio Veneto partner assieme ad altri 6 paesi Europei. Presenteremo i risultati dellAction Plan, che sono a dir poco entusiasmanti. Più di 2 milioni di euro aggiuntivi movimentati sul territorio per lo sviluppo turistico dellarea vittoriese grazie al progetto!

Oggi siamo a Koszeg, in Ungheria, per l'evento finale del progetto #LocalFlavours, finanziato dal programma Interreg Europe, che vede il Comune di Vittorio Veneto partner assieme ad altri 6 paesi Europei. Presenteremo i risultati dell'Action Plan, che sono a dir poco entusiasmanti. Più di 2 milioni di euro aggiuntivi movimentati sul territorio per lo sviluppo turistico dell'area vittoriese grazie al progetto! ... AltroRiduci

1 month ago
Alterevo
Abbiamo creduto in EMBRACIN e i risultati ci stanno dando ragione.
Lidea di un sognatore è diventato un modello sperimentato a livello europeo e a Padova 8 persone migranti hanno beneficiato della sperimentazione dellaccoglienza di 7 famiglie supportate da un team specializzato.
I risultati sono evidenti e incontrovertibili. Da progettisti abbiamo voluto valutarli ed a breve avremo anche i numeri.

Nel frattempo abbiamo già tante lezioni apprese ed emozioni da raccontare. Nella foto il nostro Simone Giotto, Test Manager del Comune di Padova ha appena concluso il focus group con le famiglie accoglienti: Le persone che hanno offerto il loro tempo e i loro spazi a ragazzi e ragazze migranti sono state certamente spinte dalla volontà di fare la loro parte ma un elemento cruciale per la loro scelta è stata promessa del Comune di Padova di accompagnarli e non lasciarli soli. I loro feedback dopo 1 anno di accoglienza sono estremamenti positivi e per molti versi commoventi; le difficoltà ci sono state ma la forza del sentirsi appoggiati dallIstituzione è stata enorme.

Il progetto sta gemmando e per noi è motivo di orgoglio...stay tuned!

Comune di Padova
Refugees Welcome Italia Orizzonti
Antonio Silvio Calò
Sandra Rainero

We believed in EMBRACIN and the results are proving us right.
The idea of a dreamer has become a model tested at a European level and in Padua 8 migrants have benefited from the trial of welcoming 7 families supported by a specialised team.
The results are evident and incontrovertible. As planners, we wanted to evaluate them and we will soon have the numbers.

In the meantime, we already have many lessons learned and emotions to tell. In the photo, our Simone Giotto, Test Manager of the Municipality of Padua, has just concluded the focus group with the welcoming families: The people who offered their time and space to migrant boys and girls were certainly driven by the desire to do their part, but a crucial element in their choice was the promise of the Municipality of Padua to accompany them and not leave them alone. Their feedback after one year of reception is extremely positive and in many ways moving; the difficulties were there but the strength of feeling supported by the institution was enormous.

The project is budding and we are proud of it...stay tuned!

Abbiamo creduto in EMBRACIN e i risultati ci stanno dando ragione.
L'idea di un sognatore è diventato un modello sperimentato a livello europeo e a Padova 8 persone migranti hanno beneficiato della sperimentazione dell'accoglienza di 7 famiglie supportate da un team specializzato.
I risultati sono evidenti e incontrovertibili. Da progettisti abbiamo voluto valutarli ed a breve avremo anche i numeri.

Nel frattempo abbiamo già tante lezioni apprese ed emozioni da raccontare. Nella foto il nostro Simone Giotto, Test Manager del Comune di Padova ha appena concluso il focus group con le famiglie accoglienti: "Le persone che hanno offerto il loro tempo e i loro spazi a ragazzi e ragazze migranti sono state certamente spinte dalla volontà di fare la loro parte ma un elemento cruciale per la loro scelta è stata promessa del Comune di Padova di accompagnarli e non lasciarli soli. I loro feedback dopo 1 anno di accoglienza sono estremamenti positivi e per molti versi commoventi; le difficoltà ci sono state ma la forza del sentirsi appoggiati dall'Istituzione è stata enorme."

Il progetto sta gemmando e per noi è motivo di orgoglio...stay tuned!

Comune di Padova
Refugees Welcome Italia Orizzonti
Antonio Silvio Calò
Sandra Rainero

We believed in EMBRACIN and the results are proving us right.
The idea of a dreamer has become a model tested at a European level and in Padua 8 migrants have benefited from the trial of welcoming 7 families supported by a specialised team.
The results are evident and incontrovertible. As planners, we wanted to evaluate them and we will soon have the numbers.

In the meantime, we already have many lessons learned and emotions to tell. In the photo, our Simone Giotto, Test Manager of the Municipality of Padua, has just concluded the focus group with the welcoming families: 'The people who offered their time and space to migrant boys and girls were certainly driven by the desire to do their part, but a crucial element in their choice was the promise of the Municipality of Padua to accompany them and not leave them alone. Their feedback after one year of reception is extremely positive and in many ways moving; the difficulties were there but the strength of feeling supported by the institution was enormous."

The project is budding and we are proud of it...stay tuned!
... AltroRiduci

Altro